Lo “spuntino di mezzanotte” non ha davvero alcun beneficio

Social Sharing Menu
spuntino notturno

Avere una corretta alimentazione, equilibrata nei tempi, nelle calorie e nei modi si può dire appaia talvolta più semplice o più difficile di quello si può pensare e questo fondamentalmente perché nonostante mangiare faccia parte della vita di ognuno di noi, sono pochissimi coloro che effettivamente conoscono il vero significato di alimentarsi in maniera sana

 

Bando allo “spuntino di mezzanotte”

 

Come per tutto nella vita, anche per mangiare bene bisogna studiare, informarsi, leggere e conoscere, unica vera tecnica per allontanare da sé abitudini sbagliate, falsi miti e quanto di più banale mina quotidianamente al nostro benessere fisico che si rifà poi, il più delle volte, sul nostro benessere mentale. 

A questo riguardo sebbene in molti siano consapevoli che gli spuntini “fuori pasto” siano sostanzialmente i peggiori in termini calorici, in molti non sanno in termini tecnici quanto possano essere sbagliati. Quante volte, tornati a casa dopo una lunga serata si viene corteggiati dall’idea di un bello spuntino di mezzanotte, come si suol dire. Un panino, qualche biscotto ma anche, talvolta, veri e propri piatti di pasta dalle porzioni generose. 

I benefici di cenare “presto” rispetto alle cene “notturne”

 

Parlando proprio dello “spuntino di mezzanotte”, un recente studio scientifico pubblicato da Plos Biology ha reso noto come, quello “spuntino” notturno costi molto più di quanto ci si possa immaginare. Chiunque si appresti a mangiare tardi, in generale, la sera corre infatti il rischio di assumere molte più calorie.

 

Il motivo? Lo smaltimento dei grassi durante il riposo la notte è di molto inferiore rispetto a chi invece è anche solamente più incline a cenare relativamente presto la sera. Esistono poi ricerche correlate al “cenare tardi”, come quella della Oxford Academic Metabolic Effects of Late Dinner in Healthy Volunteers – A Randomized Crossover Clinical Trial, che ha evidenziato come chi sia solito cenare intorno alle 22 rispetto a chi cena intorno alle 18 sviluppi con più facilità intolleranze al glucosio riducendo il tasso di ossidazione del grasso, altro elemento che gioca a favore dell’obesità e altre patologie non dissimili. 

Ti potrebbero anche interessare...

La paura, come rendere la tua amica?

La paura non è negativa, dice Giraud. Analizzare sistematicamente l’ambiente e i fattori coinvolti aiutano a prendere decisioni migliori. Non si tratta di convincersi a fare ciò che spaventa, ma di comprendere i propri limiti e accettare i rischi.

Come migliorare l’autostima?

Evitare i confronti con gli altri e concentrarci sui nostri progressi personali è un altro consiglio importante. I social media possono spesso indurci a paragonarci ingiustamente agli altri, generando sentimenti di inadeguatezza.

InViaggio logo

I feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    L’abuso di caffeina è sempre più diffuso, ma poco studiato su mente e corpi di adolescenti (e bambini): porta a un peggioramento della qualità del sonno e del rendimento scolastico, ma anche ad attacchi di panico e stressL’abuso di caffeina è sempre più diffuso, ma poco studiato su mente e corpi di adolescenti (e bambini): […]
InViaggio logo

Tags

///

Gli ultimi…

The Serpent su Netflix, un serial killer attivo negli anni ’70

La storia segue Charles Sobhraj, un assassino, ladro e seducente maestro del travestimento, che si celava sulla via hippie tra Europa e Asia, uccidendo giovani occidentali che capitavano tra le sue grinfie. La serie è ispirata alla vera storia di Sobhraj, che è stato arrestato e condannato per i suoi crimini.

C’era una volta in America, un film da vedere e rivedere.

La potenza del film risiede nella sua capacità di farci sentire vicini a Noodles, condividendo con lui il peso delle scelte e il dolore delle perdite. La ricerca di Deborah, che attraversa decenni, ci mostra non solo l’evoluzione di un uomo, ma anche il cambiamento di un’intera società, testimoniando il modo in cui i sogni personali si intrecciano con le mutevoli realtà storiche.

///

Feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    L’abuso di caffeina è sempre più diffuso, ma poco studiato su mente e corpi di adolescenti (e bambini): porta a un peggioramento della qualità del sonno e del rendimento scolastico, ma anche ad attacchi di panico e stressL’abuso di caffeina è sempre più diffuso, ma poco studiato su mente e corpi di adolescenti (e bambini): […]

Biografia

Viaggiare

Rassegne

Benessere

Risorse

About

Seguire la tua deviazione significa creare il tuo percorso nella vita.

Si tratta di abbracciare il cambiamento e correre dei rischi alla ricerca di una vita che ami.
Che tu sia arrivato a un vicolo cieco o stia cercando un percorso alternativo, seguire una deviazione riguarda il viaggio alla scoperta di te stesso e alla crescita… non la destinazione.

Se dove sei non è dove vuoi essere, allora è il momento di seguire la tua deviazione…