Impossible foods lancia un nuovo prodotto: i bocconcini di pollo vegetali

Social Sharing Menu

Con 12 g di proteine ​​per 100 g, nessun colesterolo, il 40% in meno di grassi saturi e il 25% di sodio in meno, rispetto a quelle animali, le crocchette di pollo Impossible saranno a breve sul mercato.

In un test di assaggio alla cieca che ha coinvolto 201 consumatori di carne, il 74% ha preferito le crocchette di pollo vegetali a quelle animali. Il nuovo prodotto è stato anche apprezzato da alcuni rinomati chef, che hanno deciso di aggiungerli al loro menù.


Siamo tremendamente entusiasti dei nostri Impossible Nuggets. Ma questo lancio va ben oltre il prodotto e riguarda il punto di svolta storico che abbiamo raggiunto. Per la prima volta, i consumatori preferiscono senza dubbio la carne vegetale invece della carne di un animale“, ha affermato Pat Brown, fondatore e CEO di Impossible Foods.

Nella battaglia per il futuro del cibo, questa è la prima volta che Davide ha categoricamente battuto Golia, ma non sarà l’ultima“.


Le crocchette di pollo vegetali, a differenza degli altri prodotti della startup, non conterrà il controverso eme, un ingrediente OGM che conferisce alla carne vegetale le proprietà che la rendono simile alla bistecca bovina, come il colore rosso e il gusto ferroso.

Per imitare il gusto e la consistenza del pollo, la ricetta delle pepite di Impossible include proteine ​​di soia e olio di girasole.

Le proteine di soia rendono le crocchette carnose e sono anche una buona fonte di aminoacidi e minerali essenziali, come il potassio.

L’olio di girasole rende invece le crocchette succose. La metilcellulosa (un legante in gelati, salse e marmellate) e l’amido alimentare (un carboidrato in alimenti come la zuppa in scatola) tengono tutto insieme. 

Una miscela di erbe e condimenti conferisce alle crocchette un sapore delizioso e saporito, mentre la farina di frumento crea un rivestimento croccante.

Inoltre mangiare crocchette di pollo Impossible, invece delle crocchette di pollo animali, contribuisce a ridurre l’impatto ambientale.

Ti potrebbero anche interessare...

La paura, come rendere la tua amica?

La paura non è negativa, dice Giraud. Analizzare sistematicamente l’ambiente e i fattori coinvolti aiutano a prendere decisioni migliori. Non si tratta di convincersi a fare ciò che spaventa, ma di comprendere i propri limiti e accettare i rischi.

Come migliorare l’autostima?

Evitare i confronti con gli altri e concentrarci sui nostri progressi personali è un altro consiglio importante. I social media possono spesso indurci a paragonarci ingiustamente agli altri, generando sentimenti di inadeguatezza.

InViaggio logo

I feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Le malattie cardiovascolari, prima causa di morte in Italia, sono responsabili del 30,8% dei decessi ma più della metà dei connazionali pensa di non essere a rischio. Lo studio, coordinato dalla Rete cardiologica Irccs, permetterà di conoscere il proprio rischio cardiovascolare e monitorare (gratis) la salute del cuoreLe malattie cardiovascolari, prima causa di morte in […]
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»
InViaggio logo

Tags

///

Gli ultimi…

The Serpent su Netflix, un serial killer attivo negli anni ’70

La storia segue Charles Sobhraj, un assassino, ladro e seducente maestro del travestimento, che si celava sulla via hippie tra Europa e Asia, uccidendo giovani occidentali che capitavano tra le sue grinfie. La serie è ispirata alla vera storia di Sobhraj, che è stato arrestato e condannato per i suoi crimini.

C’era una volta in America, un film da vedere e rivedere.

La potenza del film risiede nella sua capacità di farci sentire vicini a Noodles, condividendo con lui il peso delle scelte e il dolore delle perdite. La ricerca di Deborah, che attraversa decenni, ci mostra non solo l’evoluzione di un uomo, ma anche il cambiamento di un’intera società, testimoniando il modo in cui i sogni personali si intrecciano con le mutevoli realtà storiche.

///

Feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Le malattie cardiovascolari, prima causa di morte in Italia, sono responsabili del 30,8% dei decessi ma più della metà dei connazionali pensa di non essere a rischio. Lo studio, coordinato dalla Rete cardiologica Irccs, permetterà di conoscere il proprio rischio cardiovascolare e monitorare (gratis) la salute del cuoreLe malattie cardiovascolari, prima causa di morte in […]
  • Senza titolo Giugno 13, 2024
    Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»Alimentazione e sport possono incidere in modo decisivo su longevità e salute, anche quando il Dna non è «favorevole»

Biografia

Viaggiare

Rassegne

Benessere

Risorse

About

Seguire la tua deviazione significa creare il tuo percorso nella vita.

Si tratta di abbracciare il cambiamento e correre dei rischi alla ricerca di una vita che ami.
Che tu sia arrivato a un vicolo cieco o stia cercando un percorso alternativo, seguire una deviazione riguarda il viaggio alla scoperta di te stesso e alla crescita… non la destinazione.

Se dove sei non è dove vuoi essere, allora è il momento di seguire la tua deviazione…