Incontri online: il mondo dietro ad un click

Condividi col mondo

Condividi col mondo

Social Sharing Menu
Incontri online

Incontri online: i problemi potenziali

Ma quali possono essere i problemi di questo nuovo tipo di legame sociale?

Dai pericoli per i più piccoli, alla violenza dovuta a un rifiuto (si, anche online), ciò che si può annidare ai limiti della rete internet è ai più sconosciuto. I profili falsi o creati ad hoc per mistificare la propria essenza traducendola in qualcosa di più appetibile (sempre secondo i nostri canoni in fase di produzione del profilo) abbondano e navigare non è per niente dolce in questo mare, sopratutto senza una bussola adeguata.

Per questo, è importante conoscere ogni aspetto della realtà a cui ci si è deciso di avvicinarsi, in modo da proteggersi e compiere esperienze positive.

Nel mondo, secondo lo Statistic Brain Research Institute sono più di 49,7 milioni di americani ad aver provato i siti di incontri online, molto vicino al numero di single stimati negli Stati Uniti: 54,4 milioni.

Un numero abnorme di persone (nei soli Stati Uniti) che fa intuire quanto potenziale ci sia in queste app, ma anche quanti pericoli possano annidarsi dietro profili che possono a primo scrolling sembrare molto appetibili.

InViaggio logo

Incontri online: i pericoli per le donne secondo una nuova ricerca italiana

Dei ricercatori italiani dell’Università d Genova e Milano-Bicocca hanno creato una piattaforma online fittizia in cui proporre incontri a partner maschili nei confronti di potenziali donne interessate in cui un algoritmo imponeva rifiuti consecutivi agli uomini iscritti.

No, nessun sadismo intrinseco ma solo l’intenzione di studiare come un rifiuto online possa amplificare i rischi di violenza di genere e le tendenze aggressive verso il genere femminile in generale.

Lo studio, dal titolo “Lonely hearts and angry minds: Online dating rejection increases male (but not female) hostility”, riporta tali osservazioni:

“I partecipanti maschi che erano stati respinti dalle partner fittizie proposte dalla piattaforma riportavano un aumento significativo delle tendenze aggressive sia verso le stesse partner proposte dalla finta piattaforma sia verso il genere femminile in generale. Ad esempio, quando rifiutati sembravano essere maggiormente propensi ad accettare le credenze che giustificano le molestie sessuali verso le donne.”

Un tale atteggiamento di aggressività non era però riscontrato nelle donne, che al rifiuto non rispondevano aumentando l’aggressività nei confronti del genere opposto.

Incontri online: che conclusione trarre?

Nel mondo attuale anche gli incontri online occupano il proprio posto e necessariamente dobbiamo farci i conti. Sono una realtà in continua espansione e per questo motivo i single – ma non solo – che decidono di approciarvisi devono prepararsi ad entrare in una realtà che potenzialmente può essere pericolosa.

Dai bambini alle donne, passando anche per gli uomini, i pericoli sono dietro l’angolo per tutti: basterà farci attenzione e non pensare che tutto ciò che luccichi sia reale e degno di fiducia.

Ti potrebbero anche interessare...

La paura, come rendere la tua amica?

La paura non è negativa, dice Giraud. Analizzare sistematicamente l’ambiente e i fattori coinvolti aiutano a prendere decisioni migliori. Non si tratta di convincersi a fare ciò che spaventa, ma di comprendere i propri limiti e accettare i rischi.

Come migliorare l’autostima?

Evitare i confronti con gli altri e concentrarci sui nostri progressi personali è un altro consiglio importante. I social media possono spesso indurci a paragonarci ingiustamente agli altri, generando sentimenti di inadeguatezza.

InViaggio logo

I feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Maggio 23, 2024
    A dare l'allarme A. Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria: «Le donne in gravidanza devono vaccinarsi contro la pertosse perché in gioco c’è la vita dei nostri piccoli»A dare l'allarme A. Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria: «Le donne in gravidanza devono vaccinarsi contro la pertosse perché in gioco c’è la vita dei […]
  • Senza titolo Maggio 23, 2024
    L'uomo, esposto a mucche da latte infette, ha riportato solo sintomi oculari. Il CDC non cambia la valutazione del rischio: «basso» per la popolazione e «da basso a moderato» per le persone a contatto con animali malatiL'uomo, esposto a mucche da latte infette, ha riportato solo sintomi oculari. Il CDC non cambia la valutazione del […]
InViaggio logo

Tags

///

Gli ultimi…

The Serpent su Netflix, un serial killer attivo negli anni ’70

La storia segue Charles Sobhraj, un assassino, ladro e seducente maestro del travestimento, che si celava sulla via hippie tra Europa e Asia, uccidendo giovani occidentali che capitavano tra le sue grinfie. La serie è ispirata alla vera storia di Sobhraj, che è stato arrestato e condannato per i suoi crimini.

C’era una volta in America, un film da vedere e rivedere.

La potenza del film risiede nella sua capacità di farci sentire vicini a Noodles, condividendo con lui il peso delle scelte e il dolore delle perdite. La ricerca di Deborah, che attraversa decenni, ci mostra non solo l’evoluzione di un uomo, ma anche il cambiamento di un’intera società, testimoniando il modo in cui i sogni personali si intrecciano con le mutevoli realtà storiche.

///

Feed RSS dal mondo

RSS Ultime notizie benessere
  • Senza titolo Maggio 23, 2024
    A dare l'allarme A. Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria: «Le donne in gravidanza devono vaccinarsi contro la pertosse perché in gioco c’è la vita dei nostri piccoli»A dare l'allarme A. Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria: «Le donne in gravidanza devono vaccinarsi contro la pertosse perché in gioco c’è la vita dei […]
  • Senza titolo Maggio 23, 2024
    L'uomo, esposto a mucche da latte infette, ha riportato solo sintomi oculari. Il CDC non cambia la valutazione del rischio: «basso» per la popolazione e «da basso a moderato» per le persone a contatto con animali malatiL'uomo, esposto a mucche da latte infette, ha riportato solo sintomi oculari. Il CDC non cambia la valutazione del […]

Biografia

Viaggiare

Rassegne

Benessere

Risorse

About

Seguire la tua deviazione significa creare il tuo percorso nella vita.

Si tratta di abbracciare il cambiamento e correre dei rischi alla ricerca di una vita che ami.
Che tu sia arrivato a un vicolo cieco o stia cercando un percorso alternativo, seguire una deviazione riguarda il viaggio alla scoperta di te stesso e alla crescita… non la destinazione.

Se dove sei non è dove vuoi essere, allora è il momento di seguire la tua deviazione…