Guatemala: una parentesi

Guatemala

C’è poco da dire, sono arrivato in Guatemala per forzare il mio rapporto con Angela. É stato un gesto – non so come lo possiate intendere – se di coraggio o da incosciente. 

Recuperati i soldi per il viaggio, concordato telefonicamente con Angela il mio arrivo – mi era costato una cifra a quei tempi! – sono atterrato nella capitale pieno di speranze. Rendiamoci conto, avevo vent’anni, era una favola! I “tutori” di Angela ai quali i parenti l’avevano affidata, ci hanno lasciati liberi ritirandomi però il passaporto per limitare i miei spostamenti. 

Ho preso alloggio in un bellissimo hotel coloniale – poteva ricordare le Mille e una Notte, molto folkloristico – dove finalmente sono riuscito a dormire con Angela e consumare il nostro rapporto. Non ricordo se quella volta andò a buon fine, tanta era la mia emozione, la mia voglia e anche la mia stanchezza emotiva. 

Che fare durante il giorno? Avevo poco tempo a disposizione, dovevo trovare una soluzione. Cercavo di trovare il modo di sposarla anche se minorenni. Qualcuno ci parlò del Messico, per questo la nostra tappa successiva sarebbe stata Città del Messico. 

InViaggio logo

Questo è stato possibile perché la moglie del console italiano dove Angela era ospitata, non vedendo bene la figura di Angela nella casa per via delle attenzioni del marito, in modo clandestino ci ha restituito i passaporti rendendo possibile la nostra fuga. Come ho già detto da qualche parte, sembrava un film! 

Lasciando tutto, prendemmo solo il minimo indispensabile, bagaglio a mano. Prendemmo un volo per Città del Messico, l’idea – pensate un po’ – era di andare, sposare e tornare. Non è andata per niente così, siamo poi rimasti bloccati praticamente un mese a Città del Messico.

Una volta lasciato il Messico abbiamo fatto uno scalo tecnico in Guatemala solo per raccogliere le nostre cose, destinazione: Colombia!

Perché il matrimonio?

Passione a parte, che c’era forte, per me il matrimonio era importante perché ritenevo potesse essere il presupposto per creare qualcosa di importante, concentrarmi su famiglia e lavoro.

Allo stesso modo, a quei tempi, se volevi vivere con la tua donna dovevi legittimare il tuo rapporto, non era consentito fare i week end o le vacanze insieme come oggi. 

Ti potrebbero anche interessare...

InViaggio logo
///

Gli ultimi…

Situazione finanziaria

Come migliorare la tua situazione finanziaria.

Il primo consiglio è importante perché le banche possono essere un’entità complessa e difficile da comprendere, e troppo interessate a proporre cosa gli conviene, possono inoltre applicare commissioni elevate.

“Il Piccolo Principe”

il Piccolo Principe, rappresenta l’innocenza e la purezza dell’infanzia. Attraverso il suo viaggio su diversi pianeti e gli incontri con strani personaggi, il libro invita il lettore a riflettere su temi quali l’egoismo, l’importanza di vedere oltre le apparenze e la necessità di prendersi cura degli altri.

Il Leone e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame

“La Corsa della Vita”

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l’importante è che cominci a correre.

///

Feed RSS dal mondo

RSS NEWS FINANZA
RSS NEWS SALUTE

Seguire la tua deviazione significa creare il tuo percorso nella vita.

Si tratta di abbracciare il cambiamento e correre dei rischi alla ricerca di una vita che ami.
Che tu sia arrivato a un vicolo cieco o stia cercando un percorso alternativo, seguire una deviazione riguarda il viaggio alla scoperta di te stesso e alla crescita… non la destinazione.

Se dove sei non è dove vuoi essere, allora è il momento di seguire la tua deviazione…